Emoderivati: antitetanica

Giurisprudenza massimata – Indennizzo Legge n.210/92

Emoderivati: antitetanica

La tutela ai contagiati da infezione da HIV in seguito alla somministrazione di emoderivati non può valere ed estendersi al di la delle ipotesi specificamente previste dall’art. 1 della legge 25 febbraio 1992, n. 210; di conseguenza, il soggetto che assuma di avere contratto epatite C a causa della somministrazione di siero antitetanico non rientra in alcuna delle ipotesi per le quali l’art. 1 della legge n. 210 del 1992 prevede l’indennizzo.
(Cass. civ., sez. lav., 16/6/2005, n. 12946, Massima redazionale, 2005).