Risarcimento da sangue infetto

Dottrine e commenti

DOTTRINA E COMMENTI

Interessi giuridicamente rilevanti linee evolutive della giurisprudenza in materia di risarcimento del danno da “sangue infetto” di Anton Giulio Lana

“…I profili giuridici più significativi affrontati in queste prime importanti sentenze sono:

a) la legittimazione passiva del Ministero della Salute;

b) la prescrizione del diritto al risarcimento dei danni;

c) il cumulo del risarcimento del danno ex art. 2043 c.c. con l’indennizzo previsto ai sensi della
legge 210/92 e successive modificazioni;

d) poi, per quanto attiene ai profili di responsabilità, la prevedibilità del danno in ragione della conoscenza scientifica acquisita all’epoca dei fatti in parola;

e) il nesso di causalità fra le patologie lamentate e la somministrazione di sangue e suoi derivati;

f) infine, la sussistenza del diritto al risarcimento dei danni morali, attenendo le lesioni lamentate ad interessi della persona tutelati a livello costituzionale…” http://sangueinfetto.it/