Morte sospetta, chiesti i danni all’Ares 118.

  • Morte sospetta, chiesti i danni all’Ares 118.

    Morte sospetta, chiesti i danni all’Ares 118.

    L’Ares 118 viene citata in giudizio per una morte sospetta avvenuta nel 2008.

    I familiari di Orlando Banin, morto nel febbraio di due anni fa all’età di 74 anni, per una tromboembolia polmonare massiva, hanno incaricato il proprio legale, l’avvocato Renato Mattarelli, di avanzare un’istanza risarcitoria nei confronti dell’agenzia regionale di emergenza sanitaria. Per i parenti stretti (due figli e la convivente per la precisione) il 74enne sarebbe morto a seguito di un errore medico del personale dell’ambulanza del 118 di Latina. I sanitari intervenuti – stando a quanto riporta l’atto di citazione presentato dall’avvocato Renato Mattarelli – dissero che aveva una bronchite e non disposero il ricovero. Dopo appena due ore l’uomo morì”.

    L’udienza è stata fissata dal Tribunale civile di Latina per il prossimo 21 dicembre. Sul caso è in corso comunque un’indagine della Procura della Repubblica, che ha aperto un fascicolo contro ignoti.

     

    Il Tempo

    Articoli Correlati

    CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

    Comments are closed.